Scale e scaloni nei palazzi storici di Bologna

Se vi trovate a Bologna e avete due ore a diposizione vi consiglio di effettuare un tour molto interessante dal titolo “Scaloni e scale delle meraviglie”. Si tratta di una visita guidata a pagamento organizzata da Bologna Welcome, il Sito Ufficiale di Informazione Turistica di Bologna.

Continua a leggere “Scale e scaloni nei palazzi storici di Bologna”

La Biblioteca Universitaria di Bologna (BUB)

Dopo tanto girovagare per biblioteche storiche site in altre città italiane ed estere, ho avuto il piacere di visitare la Biblioteca Universitaria di Bologna, un luogo carico di cultura ed arte con un ricco patrimonio librario antico ed impreziosito da ambienti affrescati che rendono la biblioteca ancora più interessante.

Continua a leggere “La Biblioteca Universitaria di Bologna (BUB)”

L’antico ghetto ebraico di Bologna

By Cristina

Se vi capita di visitare Bologna non dimenticatevi di fare un giro tra i vicoli dell’antico ghetto ebraico, situato nel centro medievale della città a pochi passi dalle due torri, un luogo che racconta ancora oggi la storia della comunità ebraica vissuta a Bologna ed in Emilia Romagna nei secoli scorsi. Per valorizzare e rendere più accessibile ai visitatori questo quartiere sono stati predisposti dei cartelli con le indicazioni di tutti i luoghi da visitare.

Continua a leggere “L’antico ghetto ebraico di Bologna”

Il museo per la memoria di Ustica a Bologna

Il 27 giugno 2007 ha aperto a Bologna il Museo per la Memoria di Ustica, un museo voluto dall’Associazione dei Parenti delle Vittime della strage di Ustica presieduta dalla Sig.ra  Daria Bonfietti.
Ho visitato questo museo un po’ di tempo fa, ma oggi è la giornata giusta per parlarvene per “non dimenticare”.

Continua a leggere “Il museo per la memoria di Ustica a Bologna”

“Libri liberi” una libreria molto particolare nel centro di Bologna

Non è passato molto tempo da quando andando all’Università, percorrendo Via San Petronio Vecchio mi soffermavo a guardare una vetrina particolare e ne rimanevo sempre affascinata, purtroppo ero sempre di corsa e non ero mai riuscita a fermarmi per poter entrare nel locale dal quale fuoriusciva un profumo di carta, quella essenza che si sviluppava quando aprivo i libri dei primi giorni di scuola.

Continua a leggere ““Libri liberi” una libreria molto particolare nel centro di Bologna”