Tre giorni alla scoperta di Edimburgo

Finalmente sono riuscita ad andare in Scozia, una terra che da alcuni anni mi affascina moltissimo.

Bandiera Scozia
Il racconto di amici su questa bellissimo paese e le immagini che mi hanno mostrato mi hanno incuriosito e la voglia di visitare questo luogo pieno di praterie verdi e selvagge, di castelli, per non parlare delle Highlands, è aumentata.
Questo viaggio l’ho dedicato ad Edimburgo, la capitale della Scozia, città bellissima e affascinante.Ho trascorso 3 giorni camminando tra i suoi vicoli, salendo e scendendo i gradini, percorrono le stradine strette, assaporando quella atmosfera particolare che emana, soprattutto di sera quando al calare del sole la città sembra diventare ”magica” e piena di mistero…. saranno le tante storie e leggende  che ho letto prima della partenza, mah…
E’ una città divisa in due: da una parte la Old Town, la città vecchia medievale, con le sue costruzioni storiche, dall’altra la New Town, la città nuova, ricca di negozi e pub, due grandi strade la percorrono la Royal Miles e la Princes Street.

1° giorno
Sono arrivata venerdì nel primo pomeriggio con un volo Ryanair e ho raggiunto il centro della città con il bus n. 100; l’appartamento che ho prenotato si trova proprio sotto al castello, ottima scelta sono nella Old town.
E’ mia abitudine appena arrivo in una città, scoprirla lentamente, passeggiando con il naso all’insù e anche Edimburgo l’ho scoperta un po’ alla volta.

L’appartamento affittato praticamente è in Grassmarket, qui in passato avvenivano le esecuzioni pubbliche, linciaggi e omicidi, ora è piena di pub, locali, ristoranti.

Grassmarket - Edimburgo
Grassmarket – Edimburgo

Al termine della piazza si giunge in Victoria Street, uno degli angoli da me preferiti, un tocco di colore che rende ancora più affascinante questa città. E’ una via su due piani, nella parte inferiore si trovano le case colorate di arancione, azzurro e fucsia  con negozi e ristoranti e nella parte superiore vi è una terrazza nella quale si trovano deliziosi ristoranti con i tavolini che si affacciano direttamente sulla strada.

Victoria street Edimburgo
Victoria street Edimburgo

Finalmente raggiungo la Royal Mile,  la via più importante della Old Town, collega i 2 principali edifici della zona, il Castello di Edimburgo e Holyrood House, la residenza della regina. Lungo questa strada si incontrano tanti edifici storici, palazzi d’epoca, chiese e antichi locali, è il luogo ideale per fare shopping, comprare souvenir e dove si può  respirare ancora l’aria gotica di Edimburgo.

Royal Miles - Edimburgo
Royal Miles – Edimburgo

Vista la bella giornata decido di percorrerla, senza soffermarmi a visitare i monumenti ma di sbirciare tra le stradine ed entrare nei “closes” i famosi vicoli chiusi, per ammirare scorci della città fino a raggiungere Calton_hill, una collina dalla quale si può ammirare la città.

Dugald Stewart Monument - Edimburgo
Dugald Stewart Monument – Edimburgo

All’interno di Calton hill  si possono ammirare il Nelson Monument, il Burns Monument e il National Monument, che con la sua struttura ricorda  il Partenone rimasto però incompiuto per mancanza di fondi.

National Monument - Edimburgo
National Monument – Edimburgo

Torniamo percorrendo Princess Street, una lunga strada piena di negozi, non a caso è considerata  la via dello shopping, ma non è tanto la strada che mi attira quanto il Princess Street Garden, vero polmone verde della città, un luogo idilliaco, fatto di grandi alberi, prati verdi e sentieri che l’attraversano.

Princess Street Garden Edimburgo
Princess Street Garden Edimburgo

Nel giardino ci sono molte statue e monumenti, come: il gothic Scott Monument, realizzato nel 1844 in onore di Walter Scott.

Monument Scott - Edimburgo
Monument Scott – Edimburgo

2° giorno

Castello di Edimburgo
Castello di Edimburgo


Oggi visita al Castello, un edificio veramente imponente, costruito sopra un vulcano oramai spento. Il percorso al suo interno è incredibile, si possono ammirare i gioielli reali, le vecchie prigioni, il War Museum e la Great Hall, un tempo sede di sfarzosi banchetti.

Castello di Edimburgo
Castello di Edimburgo

Castello di Edimburgo
Castello di Edimburgo

Alle 13 si può assistere allo sparo del cannone al Mills Mounth Battery.

ore 13 dal castello di Edimburgo
ore 13 dal castello di Edimburgo

Anche da qui il panorama è incredibile, sembra di toccare con mano i tetti di Edimburgo, complice anche la bellissima giornata.
Panorama dal Castello di Edimburgo

Dopo aver visitato il Castello (prevedete almeno 3 ore) percorriamo la Royal Mile, facendo alcune deviazioni per  visitare luoghi interessanti come:

Il New College (The University of Edimburgh) : entrare nel cortile sembra di essere catapultati nel film di Harry Potter.

New College, The University of Edinburgh
New College, The University of Edinburgh
interno New College, The University of Edinburgh
interno New College, The University of Edinburgh

La National Gallery of Scotland.
National Gallery of Scotland - Edimburgo

La St. Giles Chatedral, un edificio gotico del XV secolo al cui interno vi è un magnifico organo e la Thistle Chapel: sede dell’ordine cavalleresco del Cardo.

St. Giles Chatedral - Edimburgo
St. Giles Chatedral – Edimburgo

3° giorno
Percorrendo tutta la Royal Mile si raggiunge la Holyrood House, la residenza estiva della regina, nonché residenza ufficiale della famiglia reale in Scozia.

Holyrood House Edimburgo
Holyrood House Edimburgo

Il palazzo è visitabile (tranne quando la regina vi risiede) e si possono ammirare le sale ricche di mobili d’epoca, preziosi tappeti e ritratti reali. Una delle sale più grandi è la “Great Gallery”, di 44 metri di lunghezza, dove sono esposti 96 ritratti dei membri della dinastia reale. Nella zona antica del castello si visita la torre, dove si trovano gli appartamenti in cui visse Maria Stuart.
All’esterno si possono ammirare i magnifici giardini e  la Holyrood Abbey, un’abbazia di cui rimangono ora solo le rovine.

Holyrood Abbey Edimburgo
Holyrood Abbey Edimburgo
Park Holyrood house Edimburgh
Park Holyrood house Edimburgh

Proprio di fronte la Holyrood House si trova la sede del Parlamento scozzese, un edificio moderno in forte contrasto con lo stile gotico della città.

Parlamento Edimburgo
Parlamento Edimburgo

Terminata la visita del palazzo saliamo a Arthur’s Seat, la montagna rocciosa  che sovrasta Edimburgo. La salita non è impegnativa e quando si arriva in cima il paesaggio è veramente fantastico.

Arthur's Seat - Edimburgh
Arthur’s Seat – Edimburgh

Arthur's Seat Edimburgh
Arthur’s Seat Edimburgh

Oggi poi è apparso anche  l’arcobaleno, regalandoci ancora di più un paesaggio meraviglioso.

Arcobaleno su Edimburgo
Arcobaleno su Edimburgo

Per finire siamo andati nella zona del National Museum e qui abbiamo visto i monumenti dedicati a  Greyfriars Bobby, un cane di razza terrier divenuto famoso nel diciannovesimo secolo ad Edimburgo, per aver passato quattordici anni della sua vita davanti alla tomba del padrone, fino alla propria morte.

Greyfriars Bobby Edimburgh
Greyfriars Bobby Edimburgh

Il mio week end termina qui,  riparto portando con me un ricordo bellissimo di questa città, certa di tornare per completare la conoscenza e la scoperta di altre zone.

 

6 risposte a "Tre giorni alla scoperta di Edimburgo"

  1. Bellissime foto! Sei stata fortunata con il sole. Credo di aver praticamente sempre preso l’acqua ad Edimburgo. Dista solo poche ore di treno da casa della mia migliore amica e quindi ci siamo andate già qualche volta, soprattutto in estate quando c’è la fiera del libro.
    Non sono mai stata ad a Arthur’s Seat, e dalle tue foto merita di sicuro!!! Ci devo tornare!!

    "Mi piace"

    1. Ciao, in effetti ho preso dei giorni bellissimi. È stato difficile scegliere le foto, ne ho fatte tante e tutte per me bellissime. Ti consiglio di andare a Arthur’s Seat, il panorama che si gode dall’alto è impagabile. A maggio ritornerò ad Edimburgo spero di essere fortunata con il tempo.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...