Parco dei Sassi di Roccamalatina

Il Parco Regionale dei Sassi di Roccamalatina è situato sulle prime pendici dell’Appennino modenese ed è affacciato sul fiume Panaro nei Comuni di Guiglia e Marano.

Questo parco si estende su una superficie di circa 2.300 ettari ed è caratterizzato da formazioni rocciose dalle forme particolari, alti sassi di arenaria di oltre 70 metri di altezza, con pareti ripide la cui forma è dovuta a un processo di erosione differenziata.

Parco dei Sassi di Roccamalatina
Parco dei Sassi di Roccamalatina

Il territorio è circondato da castagneti, boschi e lievi colline, qui nidificano rapaci quali il Falco Pellegrino e vengono a svernare uccelli come il picchio muraiolo. Il Parco è visitabile tutto l’anno, ma la primavera e l’autunno sono le stagioni migliori per goderne appieno le spettacolarità.

Parco Regionale dei Sassi di Roccamalatina
Parco Regionale dei Sassi di Roccamalatina

L’istituzione del Parco Regionale dei Sassi di Roccamalatina, avvenuta nel 1988, garantisce la protezione e la manutenzione di questo territorio che offre oltre 100 chilometri di sentieri naturalistici che si possono effettuare a piedi o in mountain bike. Nel paesaggio sono presenti piccoli borghi di rilevante interesse storico e architettonico tra i quali Pieve di Trebbio e Castellino delle Formiche.

Pieve di Trebbio
Pieve di Trebbio

Inoltre all’interno del parco sono presenti antiche case-torri e torri rondonaie.

Torre del Castellaro
Torre del Castellaro

Noi abbiamo percorso il sentiero n. 3,  un cammino ad anello che permette di fare trekking intorno a queste meraviglie della natura, godendo di bellissimi panorami.

Sentiero n. 3
Sentiero n. 3

Si parte dal parcheggio di Pieve di Trebbio e si arriva allo stesso in circa 2 ore e 30 minuti di cammino di media difficoltà, con un dislivello di 344 m ed una lunghezza totale di 8,5 km.

IMG_20200531_110404

Durante il sentiero si attraversa il Borgo dei Sassi (Rocca di Sopra), qui si può salire (a pagamento) fino in cima al sasso con la croce.

Rocca di Sopra
Rocca di Sopra

Proseguendo si incontra la “Carbonaia” , una rappresentazione di come veniva preparato il legname destinato a diventare carbone.

La Carbonaia
La Carbonaia

Da qui il sentiero inizia a scendere in mezzo al bosco, il percorso è disconnesso e impegnativo, ma non pericoloso. Al termine della discesa si raggiunge un grande spazio adibito ai picnic di fianco ad un piccolo ruscello.

Area picnic
Area picnic
Parco dei Sassi di  Roccamalatina
Parco dei Sassi di Roccamalatina

Il sentiero prosegue in leggera salita, ripagata da meravigliose vedute panoramiche sui Sassi, fino a raggiungere la località di S. Apollonia, anche qui è possibile fermarsi per una sosta sui prati ammirando il paesaggio circostante (c’è anche un punto di ristoro).

Sant'Apollonia
Sant’Apollonia

Il percorso continua su una strada fino a raggiungere il Mulino delle Vallecchie, dove si trova un altro punto di ristoro con i servizi igienici circondato da prati dove poter effettuare una sosta; da qui, lasciando il sentiero n. 3 dopo qualche centinaia di metri, si può raggiungere la sorgente sulfurea, dove da una tubatura sgorga acqua “puzzolente” ma che sembra abbia tante qualità curative.

Sorgente acqua sulfurea Rio Vallecchie
Sorgente acqua sulfurea Rio Vallecchie

Ritornando sul sentiero principale si raggiunge  il borgo di Pieve di Trebbio dove termina il sentiero. E’ un bel percorso che consente di passare una giornata all’aria aperta in mezzo alla natura.

 

5 pensieri riguardo “Parco dei Sassi di Roccamalatina

  1. Bellissimo! Siamo stati qualche anno fa in questo periodo! Un trekking molto bello e rilassante in mezzo alla natura del parco❤️
    Ottimo spunto per una giornata all’insegna dello star bene!
    Complimenti ragazzi!

    "Mi piace"

  2. Bellissimo! Siamo stati qualche anno fa in questo periodo! Un trekking molto bello e rilassante in mezzo alla natura del parco❤️
    Ottimo spunto per una giornata all’insegna dello star bene!
    Complimenti ragazzi!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...